Armi Magazine, febbraio 2008







 

rassegna stampa

Armi Magazine, febbraio 2008

Fucili
Voglia di doppietta.

Il fucile a canne giustapposte “Prince” della M.R. New System Arms, qui nella versione in calibro 20, è destinato al cacciatore che ama questo tipo di arma ed è alla ricerca di un esemplare su misura con caratteristiche particolari. Vanta un rapporto qualità/prezzo molto vantaggioso
di Massimo Castiglione

Marco Rigido è noto fra gli appassionati soprattutto per le sue invenzioni e per i numerosi prototipi di armi che ha studiato nel corso degli anni; non ha mai smesso di progettare armi nuove ma affianca a questa sua attività di ricerca e sperimentazione una produzione in piccola serie di fucili da caccia. Parliamo di doppiette (serie Royal,Conte, Prince e Marchese), sovrapposti (serie Nobile, Imperatore e Cinghiale) ed Express (serie Africa sovrapposto, Africa doppietta e Sabatti M.R. Custom); tutte queste armi sono costruite dietro specifiche del committente che può così avere un’arma tagliata su misura, con le caratteristiche tecniche preferite. I tempi d’attesa e i prezzi dei fucili prodotti dalla M.R. New System Arms (questa la denominazione completa della ditta di Marco Rigido) sono piuttosto ragionevoli e ciò costituisce un’interessante opportunità per chi cova, magari da tempo, l’idea di farsi finalmente costruire il “proprio” fucile. Protagonista di queste pagine è la doppietta “Prince”: abbiamo avuto modo di esaminarne un esemplare proprio prima della consegna al committente. Sull’esemplare fotografato il congegno di scatto è del tipo monogrilletto, ma l’arma (secondo i desideri del cliente) può anche essere fornita con scatto bigrilletto; prevede il tradizionale dispositivo manuale di sicurezza costituito da una leva a slitta collocata sulla coda della bascula che agisce impedendo l’arretramento del grilletto. Non è invece previsto un meccanismo di selezione dell’ordine di sparo delle canne. L’arma è completamente d’acciaio, cosa che garantisce un apprezzabile grado di robustezza a fronte del fatto che il peso è di soli 2.520 grammi (salgono a circa 2.750 nella versione in calibro 12) e che l’arma può sparare munizioni piuttosto potenti. L’esemplare del nostro servizio presenta la bascula con rifinitura argento vecchio sulla quale sono stati incisi, sui fianchi, i due cani da caccia del proprietario del fucile e, sul petto, l’effigie della moglie; tutte e tre queste figure presentano rimessi in oro. Il tutto è impreziosito da poche decorazioni a ornato che rendono l’arma sobriamente elegante. Anche sul ponticello del grilletto compare una personalizzazione voluta dal committente: le iniziali, incise con rimesso in oro.

Solida semplicità
Il modello “Prince” è il più economico fra quelli prodotti da M.R. New System Arms; la versione più costosa è la “Royal”, mentre i modelli “Conte” e “Marchese” sono del tipo a cani esterni e, dunque, destinati a un pubblico particolare. L’esemplare di “Prince” fotografato è camerato per il calibro 20 Magnum (20/76 mm), ma è anche disponibile in 12 Magnum; è naturalmente costruito su una bascula di misura e l’impianto di base è del tipo box lock, con chiusura

Canne personalizzate
La lunghezza di canna può essere scelta dal cliente e, nel caso in esame, il valore è stato di 63 centimetri; i due tubi sono uniti da un monoblocco di culatta e, per tutta la loro lunghezza nella parte superiore, da una bindella d’acciaio, a profilo concavo e lavorata a zigrino fine per evitare che rifletta la luce, che costituisce il piano di mira. Nella parte inferiore, le due canne sono unite da una corta bindella allo scopo di contenere il peso dell’arma; la stessa bindella reca anche la maglietta anteriore per il fissaggio della cinghia di trasporto. Gli strozzatori sono di tipo fisso e, al pari di quanto si è detto per la lunghezza delle canne, anche questi valori possono essere concordati con il cliente; nel nostro caso, la canna sinistra è cilindrica mentre la destra ha un valore di strozzatura di tre stelle. Sempre all’insegna del massimo grado di personalizzazione, è anche possibile scegliere se dotare il proprio fucile di normali estrattori meccanici oppure di ejectors (questi ultimi ovviamente ottenibili con un sovrapprezzo); nell’esemplare che illustriamo la scelta è caduta - probabilmente per facilitare il recupero dei bossoli sparati - sugli estrattori meccanici e per la verità questa preferenza è sempre più diffusa fra chi va veramente a caccia. Il meccanismo di ritegno dell’astina alle canne è del tipo a pompa.

Note conclusive
A nostro giudizio, la doppietta “Prince” della M.R. New System Arms è destinata al cacciatore che, in primo luogo, predilige questo tipo di fucile e, in secondo luogo, è alla ricerca di un’arma su misura, con la quale possa dedicarsi proficuamente soprattutto a certi tipi di caccia (con il cane da ferma, in riserva, alla beccaccia eccetera). Si tratta, insomma, di un fucile da usare destinato a chi sa cosa vuole. I tempi di consegna sono di circa tre mesi, più il tempo necessario per l’eventuale incisione. Quanto ai prezzi, si parte dai 2.000 euro della versione base a salire, in funzione delle particolari caratteristiche richieste.

 


Marco Rigido New System Arms - Via Mazzini 30 - 13882 Cerrione (BI) Italy 0039 015 671700 info@newsystemarms.com

M.R. NEW System Arms - Inventions - Prototipe Express - Luxury Arms
Costruzione, customizzazione, invenzioni, armi fine e di precisione per caccia, tiro e difesa
Privacy & Cookie